Blog


Mike Melillo – concerto + masterclass

venerdì 18 maggio, 2012 at 4:28 pm

L’Accademia Lizard Ascoli, in collaborazione con professionemusica.com e il Comune di Folignano (nella persona dell’Assessore alla Cultura Matteo Terrani), presentano un evento imperdibile per tutti gli amanti del Jazz. Sabato 16 giugno, appuntamento alle ore 21:00 in Piazza Simon Bolivar con The Spinning Quintet featuring Mike Melillo. The Spinning  Quintet è un’idea di Giacomo Uncini […]

L’Accademia Lizard Ascoli, in collaborazione con professionemusica.com e il Comune di Folignano (nella persona dell’Assessore alla Cultura Matteo Terrani), presentano un evento imperdibile per tutti gli amanti del Jazz. Sabato 16 giugno, appuntamento alle ore 21:00 in Piazza Simon Bolivar con The Spinning Quintet featuring Mike Melillo.

The Spinning  Quintet è un’idea di Giacomo Uncini e nasce dalla collaborazione con uno dei pianisti storici del jazz statunitense; Mike Melillo. Il Quintetto è formato da nomi ormai conosciuti del jazz italiano tra cui  Massimo Manzi, con il quale la Lizard Ascoli ha già avuto il piacere e l’onore di collaborare durante questo anno accademico,  Gabriele Pesaresi (sezione ritmica della Colours Jazz orchestra) e Antonangelo Giudice. Il repertorio si sviluppa a partire dalla musica di Monk e Herbie  Nichols passando per Horace Silver fino ad arrivare a presentare nuove ed indite composizioni e arrangiamenti di Melillo.

Per l’occasione la formazione presenterà l’ultimo lavoro discografico “Nice  if you can“.

Nel pomeriggio, dalle ore 16:00 Mike Melillo sarà il protagonista di una inedita Masterclass presso l’Accademia Lizard Ascoli.

Per info: 0736.46489, 392.9944993; info@lizardascoli.net, info@professionemusica.com

 

Mike Melillo è nato a Newark, New Jersey, nel 1939. Si è diplomato alla Rutgers University nel 1962. Ha suonato con Coleman Hawkins, Ben Webster, Art Farmer, Zoot Sims, Clark Terry, Sonny Rollins, Phil Woods, Chet Baker e molti altri. Nel 1965 entra nel Quartetto di Sonny Rollins e vi suona per due anni in uno dei periodi di massima creatività del “Saxophone Colossus” e purtroppo non documentato a causa di una diatriba con la casa discografica. È pianista/compositore/arrangiatore nel Quintetto/Quartetto di Phil Woods dal 1963 con cui è in tournée in tutto il mondo. Incide nove dischi, due dei quali, Live from the Showboat e The Phil Woods Quartet vol.2, vincono il Grammy Award. Nel 1985 Mike ha composto musica per orchestra sinfonica e jazz ensemble con Chet Baker solista principale, Mike Melillo/Chet Baker Symphonically (Soul Note 1986). Con la Red Records incide cinque dischi tra i quali Moonlight on the Ganges (con Michael Moore al basso e Ben Riley alla batteria) nel 1995 e Bopcentric nel 1998 (con Massimo Moriconi al basso e Giampaolo Ascolese alla batteria). Mike è membro di facoltà del New York State College of Music, Jersey City State College, Tombrock College e Lehigh University. Ha composto musica per orchestra ed ensemble compresi quartetti d’archi, opere corali e per pianoforte sperimentando nuove forme e procedimenti tra cui composizioni per quarti di tono. Nel 1979 Mike è stato insignito del National Endowment for the Arts per la composizione. Negli ultimi anni Mike risiede in Italia e tiene concerti come solista e leader di proprie formazioni.